Corso Personal Coach programma

1° Modulo / prima giornata:

Storia del Coaching; i principi del coaching; la figura del coach e quella del coach della salute; idea e progetto "Personal Coach" di RS; il Coaching secondo RS; le differenze tra coaching, personal coaching RS e Psicoterapia; linee guida e obiettivi del percorso di formazione; modalità di erogazione del servizio di coaching come supporto al professionista specializzato in prevenzione e salute; presupposti di efficacia e risultati attesi; target di riferimento; possibili ambiti di utilizzo; le modalità di ascolto; individuare la richiesta di coaching; la relazione con i clienti; individuazione del presente percepito e del futuro desiderato; esercitazioni.

1° Modulo / seconda giornata:

Potenzialità come caratteristiche allenabili per ottenere i risultati desiderati; autorealizzazione e felicità come possibilità reale di raggiungimento; individuare e allenare le potenzialità personali; sviluppare il talento; utilizzare il metodo a favore del cliente nel rapporto di personal training e group; esercitazioni.

1° Modulo / terza giornata:

Presentazione della "Piramide della Salute" e confronto con un altro importante strumento di comunicazione: "La Strada della Salute"; postura e messaggi del corpo; gli stressor nocivi, i diversi stadi che portano alla malattia e i campanelli d'allarme premeditatori; condizionamenti e traumi: vediamo quanto influenzano "la forma psicofisica"; l'importante peso tra fatica e recupero; le connessioni tra fatica, sistema respiratorio e salute psicofisica; raccolta dati, questionario conoscitivo introduttivo e software RS; esercitazioni.

Docenti: Nicola D'Adamo; Stefano Vanini

 

2° Modulo / prima giornata:
Le capacità comunicative come elemento essenziale per il Coach; i tre livelli della comunicazione e i canali rappresentazionali; i TEST che verificano l'uso dei canali visivo, uditivo, cinestesico; la postura e la prossemica, due strumenti essenziali di CNV; l'intelligenza emotiva; le chiavi d'accesso alla sfera emotiva del cliente per arrivare alla fiducia e al dialogo; come costruire una relazione continuativa con l'uso di modelli comunicativi efficaci; esercitazioni di comunicazione efficace; lo sviluppo personale motivazionale; la conoscenza delle dinamiche di vita di gruppo; il successo del lavorare in gruppo e l'insieme di competenze ed atteggiamenti ad esso connesse; gestione delle conflittualità interpersonali.

2° Modulo / seconda giornata:
Come definire gli obiettivi e strutturare un piano di azione; individuati gli obiettivi come inquadrali in modo da renderli funzionali al risultato; strutturare un piano di azione efficace; monitorare il piano di azione nelle varie fasi di attuazione; esercitazioni.

2° Modulo / terza giornata:
Linee guida internazionali relativamente alle malattie croniche degenerative; sindromi algiche: parliamone; approfondimenti raccolta dati e software RS; individuazione delle variabili utili e metodo di valutazione secondo RS; dal problema alla soluzione: metodi a confronto; esercitazioni;

Docenti: Nicola D'Adamo; Antonio Lombardi; Stefano Vanini;

 

3° Modulo / prima giornata:
La consapevolezza e la percezione di sé; analisi della realtà e della percezione e l'importante ruolo dell'interpretazione esperienziale; dal punto di vista allo schema mentale; regole e autodisciplina; strategie di azione e metodo RS.

3° Modulo / seconda giornata:
Area dello sviluppo tecnico professionale; implementazione delle competenze progettuali; il ruolo del coach, manager, nella pianificazione e gestione di progetti e attività con una particolare attenzione agli aspetti organizzativi e di marketing; conoscenza di marketing strategico del settore di intervento (il piano di MKT); le skills e le competenze necessarie inerenti l'attività svolta.

3° Modulo / terza giornata:
Lo sviluppo delle fasi di proposta e vendita dei servizi di coaching, le modalità di accoglienza e l'organizzazione del front-desk; negoziazione e vendita (tecniche di vendita, gestione delle obiezioni, tecniche di chiusura); l'organizzazione del back-office e la gestione della relazione con i destinatari del servizio; capacità di gestione dell'utente nel tempo e la sua fidelizzazione; Il progetto Rieducatore Sportivo e la selezione dei candidati interessati alla collaborazione.
Verifica finale.

Docenti: Nicola D'Adamo; Antonio Lombardi;

FA line